Cicatrici

  • by

Cicatrici è un po’ come quei noccioli di pesca che butti in giardino e qualche anno dopo c’è un albero e raccogli le pesche.

Manicardi ha buttato i noccioli, ossia le sue cicatrici ciclistiche, e internet ha risposto raccontando le proprie.

E così, in un paio di mesi, c’era un albero di cicatrici.  (bleah)

Esce domani dalle mani certosine dei Barabbi.

Io ho scritto un pezzo e ho disegnato la copertina.

C’è stato persino un terremoto mentre finivo l’illustrazione. Poi non dite che non facciamo le cose in grande.

1 commento su “Cicatrici”

  1. Pingback: Cicatrici – Post pulp | Just another blog

I commenti sono chiusi.