Capra

  • by

Quei giorni – che diventano settimane. che diventano mesi – in cui l’unico modo di gestire l’ansia delle cose da fare è mettersi e farle, ad una ad una, sapendo comunque di non finire in tempo e di trovarsi comunque in ritardo (su se stessi) (e sul mondo).

3 commenti su “Capra”

  1. Però sei una gran persona, che è arrivata fino a Bologna con il treno solo per una sfuggita (e per due volte), per poi ripartire (hai fatto male :) , la serata ieri è stata ottima ;) ), per un “semplice” sopralluogo.
    Ce ne fossero di tartarughe serie così.

  2. Ho chiuso io. (comunque, in attesa di tempi migliori, ho deciso di accettare il ritardo come inevitabile e dedicare le ore serali a disegnare. I tempi migliori vanno incoraggiati)

I commenti sono chiusi.