Un lamentino per l’estate

  • by

[non sai chi è il Lamentino? Lo sai ma sei un completista e vuoi essere sicuro di sapere tutto ma proprio tutto? Ho scritto un agile riepilogo del Lamentino spiegato bene (cit.) che trovi qui!]

Il Lamentino è tornato, con una nuova querula rivendicazione con cui sentirci solidali: la prova costume. E mentre ero lì che ridevo da sola e vestivo il mio mammifero marino preferito con un costumino da bagno del secolo scorso, ho scoperto l’esistenza di una carta di nome Laguna, realizzata riciclando le alghe della laguna di Venezia. Mi è sembrato perfetto. Un lamentino in costume da bagno su carta fatta d’alghe. Quindi eccole qui: le nuove cartoline del lamentino in tenuta da mare, su etsy. Vale comunque la pena ricordare, già che siamo qui, che l’unico requisito per un corpo da spiaggia è avere un corpo e portarlo in spiaggia, tutto il resto, come ad esempio la prova costume, è purissimo distillato di patriarcato e body shaming. Quel costumino rosso e bianco ti dona moltissimo, lamentino. Ogni corpo è valido: possiamo ammettere le nostre insicurezze e incarnarle ironicamente nel corpo di un adorabile mammifero marino, e minare alle basi il sistema che ha prodotto quelle insicurezze.